This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Lunedì 22 luglio 2024 - 04:39

CROLLO PASSEGGERI AEROPORTI ITALIANI, NON PER CAGLIARI E ALGHERO

Cagliari, 15 gen 2010 (CHB) - In un 2009 da dimenticare per gli aeroporti italiani, quelli di Cagliari e Alghero possono vantare il segno più sui movimenti aerei. Il capoluogo, come ha scritto ieri Il Sole 24Ore riportando i dati di Assaeroporti, ha registrato 38.077 movimenti (+6,78% rispetto al 2008) mentre la cittadina catalana ne ha contato 15.519 (+7,58%). Male invece Olbia: -9,21% (equivalenti a 26.993 movimenti) rispetto al 2008. 

Secondo l’associazione degli scali nazionali, nel 2009 i passeggeri partiti o atterrati in aeroporti italiani sono stati circa 130 milioni, quasi quattro milioni in meno dei 133,8 milioni censiti per il 2008. E i movimenti aerei sono stati 1.550.000 circa (corrispondenti a 775mila voli), 100 mila in meno dell`anno precedente, pari a un calo del 6% del traffico aereo. A soffrire soprattutto gli aeroporti maggiori.

Tra le compagnie aeree, il maggior numero di voli è del gruppo Alitalia, compresa Air One e le controllate Az Express e Volare Airlines (in totale 244,836 movimenti aerei nel 2009, quindi 122.418 voli). Al secondo posto c`è Ryanair, il vettore irlandese low cost che quest`anno punta a superare Alitalia per passeggeri nel suo mercato. (chartabianca, 10.15)